Skip to Content
Go back

Schema di collegamento del cavo Cat 5, ordinazione dei cavi

Nel mondo di oggi, Internet è essenziale come l’aria che respiriamo. Ci affidiamo ad esso per qualsiasi cosa, dall’aggiornamento sulle ultime notizie alla visione dei nostri film preferiti. Ma vi siete mai chiesti come funziona questa magia? Gran parte della risposta risiede in minuscole linee di fili conosciute come cavi Cat 5.

Ci addentriamo in questi dettagli perché il cavo Cat 5 è davvero la linfa vitale del sistema interfonico BAS-IP CAT5. È noto per le sue capacità di comunicazione ininterrotta e per le sue funzioni di videocitofonia di alta qualità, e si basa in gran parte sul cavo Cat 5. Quando il cavo è collegato correttamente secondo l’ordine T568A o T568B, la trasmissione dei dati è veloce e stabile, un fattore cruciale per il funzionamento di un sistema interfonico.

Diagramma del cavo Cat 5 – il cuore di Internet

Capire lo schema di un cavo Cat 5 è come decifrare il codice del nostro mondo digitale. Questi fasci di fili, ordinatamente organizzati e colorati, trasportano una grande quantità di informazioni da un punto all’altro.

Nozioni di base sui cavi Cat 5

Prima di approfondire lo schema del cavo Cat 5, è importante capire che cos’è il cavo Cat 5. Si tratta di un tipo di cavo a doppino comunemente utilizzato per l’Ethernet e le telecomunicazioni. Costituito da quattro coppie di piccoli fili di rame, è in grado di trasmettere dati a velocità fino a 100 Mbps.

Schema del cavo Cat 5

Lo schema del cavo Cat 5 è come una mappa stradale che mostra la disposizione degli otto fili. Esistono due standard, T568A e T568B. L’unica differenza tra i due è l’ordine di codifica dei colori dei fili.

Cablaggio Cat 5 A o B: colori di collegamento

La chiave per comprendere il circuito del cavo Cat 5 è la comprensione del codice colore. Ogni coppia di fili segue uno schema specifico per garantire la corretta trasmissione dei dati.

Standard T568A

Nello standard T568A, le coppie sono disposte come segue:

  • Verde e bianco-verde
  • Arancione e bianco-arancio
  • Blu e bianco-blu
  • Marrone e bianco-marrone

Standard T568B

Lo standard T568B è leggermente diverso: le coppie sono disposte come segue:

  • Arancione e bianco-arancio
  • Verde e bianco-verde
  • Blu e bianco-blu
  • Marrone e bianco-marrone
READ  Come diventare un promotore immobiliare: la vostra guida completa

Quando utilizzare quale standard?

La scelta tra T568A e T568B dipende dalle vostre esigenze specifiche. Sebbene entrambe le opzioni abbiano capacità simili, la T568B è più comunemente utilizzata nelle installazioni commerciali, mentre la T568A si trova spesso nelle applicazioni residenziali.

Ordinazione del cavo Cat5 / RJ45

PinColore T568AColore T568BFunzione
1Bianco/verdeBianco/arancioTrasmissione+ (TX+)
2VerdeArancioneTrasmissione- (TX-)
3Bianco/arancioBianco/verdeRicezione+ (RX+)
4BluBluNon utilizzato
5Bianco/bluBianco/bluNon utilizzato
6ArancioneVerdeRicezione- (RX-)
7Bianco/marroneBianco/marroneNon utilizzato
8marronemarroneNon utilizzato

In una connessione Ethernet, i pin 1 e 2 sono utilizzati per trasmettere i dati e i pin 3 e 6 per riceverli. I pin 4, 5, 7 e 8 non sono utilizzati in una connessione Ethernet 10BASE-T o 100BASE-TX, ma possono essere utilizzati in altri tipi di reti o in applicazioni Power over Ethernet (PoE).

Quando si osserva il connettore RJ45 (clip rivolta verso il basso, contatti in rame rivolti verso l’alto), ricordarsi che l’ordine dei pin è da sinistra a destra. Gli standard T568A e T568B sono intercambiabili, quindi la scelta tra i due è spesso una questione di preferenze personali o di standard regionali.

Diagramma del cavo Cat 5: cablaggio diretto e cablaggio incrociato

Per quanto riguarda il cablaggio Ethernet, esistono due tipi fondamentali di configurazioni di cablaggio: diretto e incrociato. La scelta tra questi due tipi dipende dai dispositivi che si vogliono collegare.

Cablaggio passante

Cat 5 Cable Diagram

Quando si effettua un cablaggio passante, le due estremità del cavo hanno lo stesso ordine di connessione. Ciò significa che il pin 1 di un’estremità del cavo si collega al pin 1 dell’altra estremità, il pin 2 si collega al pin 2 e così via. Si tratta di una configurazione di cavo standard per il collegamento di dispositivi che utilizzano diversi tipi di porte Ethernet.

Ad esempio, per il collegamento si utilizza un cavo passante diritto:

  • Computer a switch o hub
  • Router a switch o hub
  • Modem a router

Cablaggio del crossover

Cat 5 Crossover Wiring Diagram

Nel cablaggio incrociato, l’ordine dei fili a un’estremità del cavo è invertito. Ciò significa che i pin di trasmissione (1 e 2) di un’estremità sono collegati ai pin di ricezione (3 e 6) dell’altra estremità e viceversa.

I cavi crossover sono utilizzati per collegare dispositivi che utilizzano lo stesso tipo di porta Ethernet. In sostanza, “incrociano” le linee di trasmissione e ricezione, consentendo a due dispositivi di comunicare direttamente senza bisogno di uno switch o di un hub.

READ  Come installare un citofono: Guida all'installazione di un citofono IP

In genere, un cavo crossover viene utilizzato per collegare:

  • Da computer a computer
  • Da interruttore a interruttore
  • Da router a router

Vale la pena notare che molti dispositivi moderni sono in grado di rilevare automaticamente il tipo di cavo e di regolare la configurazione del cablaggio di conseguenza. Questa funzione, nota come Auto-MDIX, ha reso meno necessario il cablaggio incrociato negli ultimi anni. Tuttavia, è ancora importante capire la differenza tra cablaggio diritto e incrociato, soprattutto con le apparecchiature più vecchie.

Schema di cablaggio Cat 5 Pdf

Creare i collegamenti: cablare il proprio cavo Cat 5

Grazie alla conoscenza del diagramma dei cavi cat 5, ora è possibile posare il cavo cat 5 da soli.

Strumenti necessari

  • Tagliafili
  • Connettori RJ45
  • Utensile a crimpare

Passi da seguire

  1. Tagliare il cavo alla lunghezza desiderata.
  2. Rimuovere il rivestimento esterno per scoprire quattro coppie di fili.
  3. Disporre i fili secondo lo standard selezionato.
  4. Inserire i fili nel connettore RJ45.
  5. Utilizzare uno strumento di crimpatura per fissare il connettore.

Idee sbagliate comuni sui cavi Cat 5

Come per qualsiasi altra tecnologia complessa, esistono molti miti che circondano i cavi Cat 5. Vediamo di sfatarne alcuni.

Mito 1: i cavi Cat 5 e Cat 5e sono uguali

Anche se possono sembrare identici, i cavi Cat 5e sono una versione migliorata dei cavi Cat 5. Possono gestire velocità di trasmissione dati più elevate e sono più resistenti alle interferenze.

Mito 2: Più giri ci sono, meglio è

Se è vero che l’attorcigliamento riduce le interferenze, un numero eccessivo di giri può degradare la qualità del segnale. Si tratta di un equilibrio delicato che i produttori cercano di raggiungere.

Mito 3: Qualsiasi connettore funziona

Il tipo di connettore utilizzato può influire in modo significativo sulla qualità della connessione. I connettori RJ45 devono essere sempre utilizzati per i cavi Cat 5.

Risoluzione dei problemi di cablaggio Cat 5

Quando si collega un cavo Ethernet, ad esempio Cat 5, è molto importante seguire lo schema di cablaggio corretto. Se il collegamento del cavo Ethernet non è corretto, può causare diversi problemi. Vediamo alcuni di essi:

READ  Citofono e videocitofono Urmet Domus

Non c’è connessione

La conseguenza più comune di un cavo Ethernet non correttamente collegato è la mancanza di connettività di rete. Se i fili del cavo non sono disposti e collegati secondo il layout del cavo Cat 5, i dispositivi potrebbero non essere in grado di comunicare tra loro.

Collegamento intermittente

In alcuni casi, si può verificare una connessione instabile e intermittente. Questo può manifestarsi con disconnessioni casuali, bassa velocità di trasferimento dei dati o addirittura perdita di pacchetti durante il trasferimento dei dati.

Diafonia e interferenze

La diafonia si verifica quando i segnali di una coppia di fili interferiscono con i segnali di un’altra coppia di fili. Questo può degradare la qualità della connessione e può persino causare la perdita di dati. Collegando correttamente i cavi Ethernet secondo la disposizione dei cavi Cat 5 si riducono la diafonia e le interferenze.

Danni ai dispositivi di rete

In casi estremi, un collegamento non corretto del cavo Ethernet può danneggiare i dispositivi di rete. Questo scenario è raro, ma può verificarsi se il collegamento errato provoca un cortocircuito.

Domande frequenti

Q: Qual è la differenza tra gli standard T568A e T568B?

Gli standard T568A e T568B si differenziano per la disposizione dei fili con codice colore. Tuttavia, sono intercambiabili nella maggior parte delle reti domestiche.

Q: Il cavo Cat 5 può essere utilizzato per le connessioni telefoniche?

Sì, il cavo Cat 5 può essere utilizzato per le connessioni telefoniche, ma è spesso considerato ridondante a causa della sua elevata larghezza di banda.

Q: A che distanza può trasmettere i dati un cavo Cat 5?

Il cavo Cat 5 può trasmettere dati fino a 100 metri senza l’uso di amplificatori o ripetitori.

Q: Il cavo Cat 5 può supportare Gigabit Ethernet?

Tecnicamente, sì. Tuttavia, per ottenere connessioni Ethernet gigabit affidabili, in genere si consigliano i cavi Cat 5e o Cat 6.

Conclusione

Lo schema di un cavo Cat 5 non è solo un mucchio di fili colorati. È il modo in cui funziona il nostro mondo digitale. Quindi, la prossima volta che guarderete il vostro programma televisivo preferito o chatterete con gli amici su un collegamento video, pensate a quegli umili cavi e all’intricato schema dei cavi Cat 5 che rende possibile tutto questo.

Articles

Lo sviluppo immobiliare è un settore eccitante e redditizio che attrae persone interessate al mercato immobiliare. Il ruolo del promotore immobiliare è fondamentale per dare forma alle nostre città e comunità. Ma come si fa a diventare un promotore immobiliare? Questo articolo vi guiderà nel percorso, sia che partiate da zero sia che cerchiate di […]

Articles

Prima di immergerci nel mondo degli schemi di cablaggio Cat 6, dovreste verificare se avete davvero bisogno di un cablaggio Cat 6. Pur avendo caratteristiche eccellenti, potrebbe non essere adatto alle vostre esigenze specifiche. Potreste prendere in considerazione il cablaggio Cat 5, che è generalmente più economico e sufficiente per la maggior parte delle reti […]

Articles

Nel mondo di oggi, Internet è essenziale come l’aria che respiriamo. Ci affidiamo ad esso per qualsiasi cosa, dall’aggiornamento sulle ultime notizie alla visione dei nostri film preferiti. Ma vi siete mai chiesti come funziona questa magia? Gran parte della risposta risiede in minuscole linee di fili conosciute come cavi Cat 5. Ci addentriamo in […]

Articles

In un mondo in cui la comunicazione è essenziale per il buon funzionamento di aziende, scuole e complessi residenziali, la necessità di sistemi citofonici affidabili ed efficienti non può essere sottolineata oltre. Con l’avvento dei sistemi interfonici SIP (Session Initiation Protocol), è giunto il momento di inaugurare una nuova era di comunicazione senza interruzioni. In […]

Articles

Nell’attuale mondo degli edifici intelligenti e delle tecnologie connesse, i sistemi di controllo degli accessi senza contatto stanno diventando sempre più importanti per la sicurezza e la comodità. I due principali attori in questo campo sono NFC (Near Field Communication) e Mifare. Queste tecnologie presentano differenze distinte che ne influenzano l’utilizzo nei sistemi citofonici. In […]

Articles

Con l’evoluzione della tecnologia di videosorveglianza, la comprensione dei protocolli e degli standard di base diventa fondamentale. In questo articolo ci immergiamo nel mondo delle telecamere IP, concentrandoci su due termini cruciali: RTSP e ONVIF. Fornendo una panoramica delle telecamere ONVIF, distinguendo tra ONVIF e RTSP e rispondendo alle domande più frequenti, ci proponiamo di […]

Articles

Un citofono IP fornisce una comunicazione bidirezionale tra dispositivi attraverso una rete, in genere utilizzando la tecnologia Voice over IP (VoIP). Questo manuale descrive le fasi di installazione del citofono IP. Requisiti: Fase 1: Pianificazione dell’installazione Determinare le posizioni di installazione dei sistemi interfonici per esterni e interni. Verificare come selezionare l’altezza di installazione ottimale. […]

Articles

È triste sapere che il citofono dell’appartamento non funziona. Ecco alcune misure che potete adottare per risolvere questo problema Diagramma a blocchi Risoluzione dei problemi dei sistemi interfonici Sebbene esistano diverse marche sul mercato, come Comelit, Aiphone, Nutone e Urmet, il processo di risoluzione dei problemi per questi sistemi è generalmente lo stesso per tutte […]

Articles

I sistemi citofonici sono diventati parte integrante della vita moderna, definendo il modo in cui interagiamo con il mondo che ci circonda e garantendo una comunicazione continua negli ambienti residenziali e commerciali. Di conseguenza, il design dei citofoni ha subito cambiamenti radicali per soddisfare i requisiti dei moderni appartamenti e dei progetti di smart city. […]

Articles

Se sei alla ricerca di un citofono per la tua casa o il tuo ufficio, è importante scegliere il modello giusto che soddisfi le tue esigenze. Con così tante opzioni disponibili sul mercato, può essere difficile capire quale citofono scegliere. In questa guida completa all’acquisto, ti aiuteremo a prendere una decisione informata analizzando i diversi […]